LIBRI D'EVOLUZIONE E DI FILOSOFIA DELLA SCIENZA IN ITALIANO

 

TEORIA GENERALE DELL'EVOLUZIONE CONDIZIONATA DELLA VITA

  • Il fascino dell'ignoto.

    Una ragione in più per la stesura di questi libri è che la sua preparazione costringe ad ampliare, ordinare e classificare sistematicamente le idee della scienza oggetto di studio, in questo caso la genetica evolutiva.

    Il processo di ricerca implica l'esame delle conoscenze accademiche, degli articoli di ricerca letti, di quelli incorporati in conversazioni informali, delle riflessioni interiori e perfino dei sentimenti per cercare di giungere a conclusioni che abbiano un senso da tutte le prospettive immaginabili.

    Al contempo, è un piacere sentire il potere della cultura della società attuale, dell'intelligenza personale e della libertà interiore agendo in armonia e, un po’ per volta, dando forma al nuovo libro di biologia. In altre parole, la creatività della vita, che tutti noi possediamo.

    Non essere un’esperta di biologia o genetica, fisicamente parlando, è chiaramente un elemento negativo, ma ha anche dei lati positivi. Da una parte, non si è così condizionati dalla conoscenza scientifica previa, ciò che consente di verificare o rivedere in modo naturale aspetti ritenuti veri, ciò che altrimenti non si farebbe.

    D'altro canto, è d'aiuto giungere a determinate conclusioni mediante un processo teorico di ricerca personale, conclusioni che poi sono confermate come parte della conoscenza scientifica generalmente accettata, in quanto ciò implica che il metodo, processo o ragionamento utilizzato è valido in genere o almeno non è eccessivamente distorto.

    In un certo qual modo, scrivere il libro di biologia è come giocare ad indovinare il futuro e dopo verificare se abbiamo sbagliato. Ciò non vuol dire che in altre occasioni non si escluda la possibilità che siano errate tutte le altre. Anche la più piccola!

METODO SCIENTIFICO GLOBALE

  • Filosofia della scienza.

    Il libro del Metodo Scientifico Globale è un libro piccolo ma intenso, che ha come scopo aggiungere qualche riflessione sulla filosofia della scienza.

    Questo libro di filosofia cerca di capire perché sono stati commessi errori così grandi nelle più famose teorie della scienza attuale, come la teoria dell’evoluzione di Darwin o la teoria della relatività di Einstein, con un approfondimento negli apporti della sociologia della scienza.

    D’altra parte questo saggio di filosofia della scienza evidenzia la mancanza di buon senso in alcune delle classificazioni e caratteristiche del metodo scientifico attuale e propone una breve sistematizzazione dei periodi e delle fasi dell’elaborazione, dimostrazione ed accettazione delle teorie scientifiche.

    Questo libro di filosofia aggiunge al contempo nuovi tipi di metodi scientifici elementari in funzione del metodo di verificazione di una teoria, secondo quanto già proposto da Galileo, ed un nuovo metodo scientifico della complessità.