1.a) Teorie dell'unificazione (Unification Theory) e teoria del tutto in Fisica

Se le caratteristiche più rilevanti della 2ª edizione del libro L'equazione dell'Amore erano l'approfondimento delle idee iniziali e l'eliminazione o la modifica di elementi imprecisi o errati che accompagnavano i miei arzigogoli sui limiti della Fisica Classica e sul pessimo modo in cui viene spiegata la fisica relativista, adesso, nella quinta edizione, l'intenzione è di collocare in differenti libri i diversi contenuti, problemi e punti di vista sui principali concetti della scienza fisica post moderna, teoria dell'unificazione (Unification Theory) e teoria del tutto.

In questo modo, nei libri della Fisica Globale, si delimitano con maggiore chiarezza le riflessioni sulla teoria dell'unificazione (Unification Theory) e sulla nuova teoria del tutto sulla:

  • La gravità nell'ambito della metafisica.

  • Critiche alle idee stabilite della Relatività di Einstein.

  • Nuovi principi di fisica relativi ai concetti di materia, gravitazione, elettromagnetismo e la massa nella Fisica delle Particelle.

  • Le grandi incognite dell'Astrofisica e la Cosmologia attuali.

  • Nuovi principi fisici nella teoria del movimento e l'energia.

  • Gli esperimenti scientifici che sono la base del nuovo paradigma della Fisica Globale.

Nonostante tutto, la linea fondamentale è molto simile; proporre cioè la necessità di cambiare determinati concetti e modi di intendere la realtà, riconoscendo i risultati della Fisica Moderna, in particolare della Relatività Generale e della Meccanica Quantica, mettendo in chiaro le loro contraddizioni, sia proprie che comuni, e suggerendo soluzioni alternative non solo con una teoria dell'unificazione (Unification Theory), ma anche con una teoria del tutto rimanendo nell'ambito del metodo scientifico.

Da un altro punto di vista, è importante chiarire che per poter parlare di Meccanica Quantica e di Teoria della Relatività o della teoria del tutto non occorre essere un genio della matematica e neppure sapere i “tensori”, o per parlare di evoluzione non bisogna conoscere la biologia molecolare, per parlare di filosofia aver studiato all'università o di religione farlo in latino.

A theory of everythingBy The Little Molwick (English)

A continuazione si include un riassunto dei libri della teoria del tutto della Fisica Globale.

Questa divisione è dovuta a numerose ragioni, ad esempio: carattere metafisico o scientifico-sperimentale, difficoltà matematica, materia trattata e presentazione in internet.

  • L'Equazione dell'Amore.

    In questo primo libro della teoria del tutto vengono riuniti i punti di vista della scienza moderna e della metafisica; oltre all'introduzione sulla relatività dell'amore esistono due titoli dedicati rispettivamente al tempo e all'Equazione dell'Amore e alla gravità.

    Nel capitolo II vengono commentate le diverse definizioni di tempo, evidenziando l'origine soggettiva del concetto e gli eterni tentativi di conseguire una nozione comune ed obiettiva dello stesso.

    Tratta brevemente del nuovo concetto, utilizzato dalle scienze fisiche e, più dettagliatamente, della concezione personale o metafisica del tempo e della linea del tempo come qualcosa di reale e soggettivo in contrapposizione al carattere immaginario del tempo in Fisica Moderna.

    Il capitolo III si centra sull'Equazione dell'Amore, la gravità di Newton e le sue interrelazioni con la Fisica Moderna, specialmente con l'equazione dell'equivalenza massa-energia di Einstein.

    • La prima parte tratta della formula matematica dell'Equazione dell'Amore e del suo significato in termini della scienza Fisica Generale.

    • Nella seconda parte viene dedotta, dalla formula precedente, l’equazione della gravità soggettiva e il suo significato in termini della Metafisica Globale.

    In altre parole, la nuova teoria cerca di riportare nell'ambito della filosofia la giusta dualità della realtà soggettiva ed oggettiva, separandole da altre realtà, chiamiamole immaginarie. Ciò non significa che le realtà immaginarie non siano giuste in certa misura, ma che non corrispondono al modo standard, comune e più semplice del funzionamento della logica umana e dunque del metodo scientifico.

    Le soluzioni immaginarie possono avere un effetto a medio e a lungo termine piuttosto controproducente, impediscono, infatti, il ragionamento sui meccanismi reali, ciò avviene perché li celano dietro al velo di una soluzione parziale, abitualmente ad hoc, anche se non lo si riconosce.

    Il libro conclude con un riepilogo rapido su filosofia, scienza e religione, poiché le formule ci consentono di darne interpretazioni da differenti punti di vista, specialmente da quello obiettivo e quello soggettivo, aiutando la nostra mente a comprendere meglio il modello globale.

    IlluminazioneDon Magufo
    Illuminazione di Sir Magufo

    Si rivela inoltre il contenuto di un’interpretazione delle formule da un’ottica familiare, come esempio di possibili trattamenti dell'illuminazione.

    Recentemente Sir Magufo ha ricevuto un messaggio di testo molto carinoso procedente della nebulosa Carina, che riproduciamo perché simpatico e perché ha qualcosa in comune con la Fisica Classica e l'equazione studiata:


    “Il cielo mi ha chiamato
    dicendo che stanno cercando un angelo,
    ma tranquillo
    non ti ho tradito. : ) ”

    Per rendere partecipe il lettore viene proposto l'Indovinello della Gravità, di natura fortemente intuitiva. Tuttavia, la risposta sarà resa nota prima che il lettore possa pensare e confermare i propri sospetti infondati.

  • Teoria della Relatività, Elementi e Critica.

    Come non potrebbe essere altrimenti, il libro contiene un’analisi del contesto storico e delle causalità fuorvianti che resero possibile l’accettazione della Teoria della Relatività.

    Il libro include poi i postulati ed i principi basici, con l’opportuna critica scientifica e filosofica.

    Questo libro di fisica studia gli errori di concetto e di interpretazione dei numerosi esperimenti che affermano di dimostrare la Teoria della Relatività, soprattutto degli esperimenti mentali che non corrispondono alla realtà e che gli scienziati menzionano perché non hanno esperimenti migliori.

    C’è infine una sezione sulla Relatività Generale di Einstein e sulla relazione bipolare con la Relatività Speciale giacché la integra e la contraddice con un’impossibile simultaneità, in modo da sembrare irrealizzabile poter contraddire entrambe al contempo.

  • Meccanica Globale.

    Fra gli aspetti più rilevanti della teoria del tutto nella Meccanica Globale possiamo menzionare:

    • Una nuova descrizione della struttura della materia in generale o etere globale, che comprenda, valga la ridondanza, la composizione e il sostegno materiale della gravità, dell’energia cinetica e della massa.

    • Configurazione campo gravitazionale come etere luminifero.

    • Unificazione delle forze e campi di gravità con le forze ed i campi elettromagnetici.

    • Unificazione la forza di gravità con la forza nucleare forte e nuovo modello atomico.

    In realtà si potrebbe parlare di una Fisica Globale, poiché le nuove proposte non solo suppongono una Teoria di Gran Unificazione (TUG), in quanto spiegano l'interazione elettrodebole e quella nucleare forte, ma anche una Teoria del Tutto (TDT), in quanto unificano anche tali interazioni con l'interazione gravitazionale.

    Legge Gravitazionale d'Equivalenza
    g = [ c² * h * R / G ] * n

    Chiaramente, dopo tutte queste sostituzioni, tutte queste unificazioni e così tanto di tutto, bisogna ricordare che una cosa è che un’autrice pensi che abbia spiegato qualcosa, un’altra che sia vero ed un’altra ancora che la capiscano.

  • Astrofisica e Cosmologia Globale.

    Dopo aver sviluppato la Meccanica Globale per spiegare le predizioni della Teoria della Relatività Generale in modo alternativo, la Fisica Globale si è convertita in quello che nella scienza Fisica si conosce come una teoria del tutto. Visti gli orizzonti assoluti che si sono scoperti, ho considerato conveniente studiare le possibili implicazioni della nuova teoria del tutto sull'universo e la scienza dell'Astrofisica, l'Astronomia e la Cosmologia.

    In questo libro in linea della teoria del tutto sulla fisica e l'Astrofisica e Cosmologia Globale si possono sottolineare le seguenti parti:

    • Principi della fisica che influiscono sull'Astronomia, specialmente nei concetti di stella, buco nero, supernova, espansione e contrazione dell'universo, materia scura ed energia scura.

    • Riflessioni sull'aspetto della cosmologia come scienza che studia l'origine dell'universo e la teoria de Big Bang.

  • Fisica e Dinamica Globale.

    In questo libro viene presentata la nuova teoria sulla gravità e la teoria del tutto in relazione al secondo gruppo di principi della fisica; movimento nella struttura reticolare della materia o etere global sia con piena simmetria sia con curvatura longitudinale tipica del campo gravitazionale o trasversale da energia elettromagnetica.

    Si chiariscono anche le Leggi di Newton della Dinamica visti i nuovi concetti di massa, movimento e forza nella nuova teoria del tutto.

  • La Legge della Gravità Globale.

    L’intenzione è di riunire le idee proposte per la nuova teoria del tutto sui problemi dell’energia gravitazionale e il movimento con gravità in modo costruttivo, ovvero di presentarle per i propri valori e non perché implicano una contrapposizione alle idee anteriori, anche se verranno realizzati gli opportuni paragoni.

    Tutto questo comporta l'alterazione della Legge della Gravitazione Universale di Newton, allo spiegare i componenti dell'atractis causa e le conseguenze dell'energia gravitazionale sul movimento nella nuova teoria del tutto.

    Prima dello studio delle energie gravitazionale potenziale, cinetica e meccanica viene presentata la Fisica Globale in modo formale, enumerando ed analizzando le leggi fisiche da essa enunciate, i principi fisici sui quali si ripercuote e le conseguenze più importanti ed immediate sul movimento.

    Legge della Gravità GlobaleLegge di Gravità Globale
  • Esperimenti di Fisica Globale.

    Vengono proposti esperimenti fisici realizzabili per dimostrare l’inesattezza della Teoria della Relatività, specialmente quello chiamato Lontano Michelson-Morley e spiegano fenomeni che la Relatività Generale non arriva a capire visti i suoi limiti matematici, curiosamente chiamati singolarità.

    Per il fatto che gli esperimenti di fisica della nuova teoria dell’unificazione (Unification Theory) e della teoria del tutto sono stati disegnati con un concetto della natura diverso, la Fisica Globale è una teoria scientifica all’interno della Fisica Moderna che difende un nuovo paradigma.

    * * *  

Conviene menzionare il libro sul Metodo Scientifico Globale, che cerca di comprendere perché sono state accettate teorie così deboli e di esporre la necessità di nuovi paradigmi scientifici.

Nel caso della fisica, per ottimizzare i ricorsi cerebrali, sarebbe auspicabile la scomparsa delle forze fittizie, delle forze magiche o a distanza come la gravità attuale, le energie negative, le rette curvate, i tempi accelerati e le confusioni fra le magnitudini e le misure eseguite dagli strumenti; soprattutto quando si sa che gli strumenti sono sensibili a determinate condizioni.

 

* * *